Sfide difficili (ma non impossibili)

di Flaminia Fazi

Per quale ragione dovremmo essere disposti ad affrontare sfide più grandi di noi? Accettare di misurarsi con un obiettivo sfidante, che sia al tempo stesso realistico, ci porta a fare del nostro meglio per realizzarlo. Più un obiettivo è difficile e più alta deve essere la motivazione a fare, a sperimentare, a mettersi alla prova, a superare i limiti per raggiungere standard di eccellenza. Se scegliamo di percorrere delle strade che accendono il nostro entusiasmo, il pensiero si aprirà a nuovi spazi di consapevolezza e creatività …“La nostra vita è un’opera d’arte ‐ che lo sappiamo o no, che ci piaccia o no. Per viverla come esige l’arte della vita dobbiamo ‐ come ogni artista, quale che sia la sua arte ‐ porci delle sfide difficili (almeno nel momento in cui ce le poniamo) da contrastare a distanza ravvicinata; dobbiamo scegliere obiettivi che siano (almeno nel momento in cui li scegliamo) ben oltre la nostra portata, e standard di eccellenza irritanti per il loro modo ostinato di stare (almeno per quanto si è visto fino allora) ben al di là di ciò che abbiamo saputo fare o che avremmo la capacità di fare. Dobbiamo tentare l’impossibile. E possiamo solo sperare ‐ senza poterci basare su previsioni affidabili e tanto meno certe ‐ di riuscire prima o poi, con uno sforzo lungo e lancinante, a eguagliare quegli standard e a raggiungere quegli obiettivi, dimostrandoci così all’altezza della sfida.” Zygmunt Bauman

Quali obiettivi hai che sono legati alla tua crescita di persona e di professionista?

Cosa potresti fare per renderli più ambiziosi e sfidanti, per impegnarti ancora di più nel raggiungerli?

Cosa ai necessità di pensare di te per riuscire in imprese più grandi di quelle che ti sei finora posto?

Tutti gli articoli

Cosa ho imparato che influenzerà il mio 2018

di Flaminia Fazi

Dimensionare il “sogno” E’ pratica diffusa tra i coach ed i motivatori ricordare alle persone quanto sia importante “sognare in grande” per poter realizzare i propri desideri. E’ un buon consiglio per tutti coloro che non osano neanche sognare, o per coloro che sognano troppo…

leggi di più

Shhh silenzio!

di Flaminia Fazi

Quante volte abbiamo desiderato di fuggire dal rumore quotidiano? Per farlo non occorre isolarsi chissà dove: è sufficiente trovare uno spazio personale che ci permette di chiudere il mondo fuori dalla porta per alleviare stress e tensioni. Coltivare silenzio, almeno per un’ora al giorno, è…

leggi di più