To do list: funziona davvero?

di Flaminia fazi

Scrivere una lista delle cose da fare è importante ma non sufficiente. Ci aiuta a non dimenticare nulla, ad organizzare le attività in base alle priorità, ad ottimizzare la gestione del tempo. Ma quante volte non siamo riusciti a portare termine i nostri impegni? Spesso iniziare la giornata con una lunga lista di cose da fare non ci aiuta, anzi, ci può demotivare portandoci a rimandare i nostri compiti. Per organizzarci al meglio puntiamo a fare quelle che hanno un impatto maggiore sulla nostra produttività personale. Si tratta di una lista ristretta, al massimo due o tre voci, che rappresentano le nostre priorità assolute. In questo modo, anche se nel corso della giornata dovessero presentarsi emergenze o variazioni sulla tabella di marcia, avremmo comunque svolto le attività più importanti…“Non intraprendere nessuna azione a caso, né in altro modo che non sia perfettamente a regola d’arte.” Marco Aurelio

Come potresti organizzarti per dare delle priorità più efficaci nella tua to-do-list prima di avviare la giornata?

Di cosa avresti bisogno per avere sempre presente il valore aggiunto di ogni attività che svolgi nella costruzione della tua agenda?

Cosa puoi fare da subito per implementare l'”arte della gestione delle tue attività”?

Tutti gli articoli

Cosa ho imparato che influenzerà il mio 2018

di Flaminia Fazi

Dimensionare il “sogno” E’ pratica diffusa tra i coach ed i motivatori ricordare alle persone quanto sia importante “sognare in grande” per poter realizzare i propri desideri. E’ un buon consiglio per tutti coloro che non osano neanche sognare, o per coloro che sognano troppo…

leggi di più

Shhh silenzio!

di Flaminia Fazi

Quante volte abbiamo desiderato di fuggire dal rumore quotidiano? Per farlo non occorre isolarsi chissà dove: è sufficiente trovare uno spazio personale che ci permette di chiudere il mondo fuori dalla porta per alleviare stress e tensioni. Coltivare silenzio, almeno per un’ora al giorno, è…

leggi di più